Furci. Avvicendamento in Giunta: Francesco Rigano nuovo vicesindaco, manovra politica in vista delle elezioni?

FURCI SICULO – Conferenza stampa ieri mattina con il sindaco Bruno Parisi, che ha annunciato la nomina a vicesindaco dell’assessore  Francesco Rigano dell’Udc, che subentra all’assessore Ninuccia  Foti. La decisione presa dal primo cittadino Parisi, stando ad alcuni osservatori  locali, assume connotati politici in vista delle elezioni amministrative del 2013. Parisi, però, ha tenuto a sottolineare che, in realtà, si tratta di un avvicendamento concordato. ”Avevo chiesto – ha aggiunto il sindaco – espressamente a Rigano e all’assessore Sarah Vita la disponibilità a dare seguito a quanto concordato a inizio legislatura, e cioè di cambiare il vicesindaco ogni anno. Vita ha rinunciato per impegni personali. Con Rigano concretizzeremo all’inizio della prossima settimana».
Il mese scorso si era registrato uno scambio di deleghe tra gli assessori Francesco Crinò e Carmelo Freni: a quest’ultimo è andata la Viabilità, a Crinò i servizi cimiteriali.
A Francesco Rigano e Ninuccia Foti saranno riconfermati gli attuali incarichi: Urbanistica e Bilancio al primo, Servizi sociali e Cultura alla seconda. «Ringrazio entrambi – ha dichiarato Parisi – per il lavoro svolto sinora con dedizione e per quanto faranno ancora sino al termine del mandato».
Per Furci è in corso una legislatura anomala, in cui sindaco e Giunta amministrano senza Consiglio comunale, sciolto a inizio 2010 per inadempienze legate al Bilancio. L’assemblea venne sostituita da un commissario nominato dalla Regione. Nell’aprile del 2010, si dimise l’allora vicesindaco Francesco Di Bella e con lui l’assessore Francesco Foti, per divergenze di vedute con il sindaco.Parisi sostituì Di Bella con Ninuccia Foti e chiamò in Giunta Carmelo Freni e Francesco Crinò. Adesso l’ultimo avvicendamento, interno, ad un  anno dalla tornata elettorale.

 

Leave a Response