S. Teresa. In arrivo centomila euro dalla Regione per migliorare la segnaletica stradale

S. TERESA DI RIVA – Centomila euro per il miglioramento della segnaletica stradale. Il finanziamento, concesso dalla Regione Ionico è stato inserito nella graduatoria del Por Fesr 2007/2013 riguardanti  interventi nei centri a maggiore attrattività turistica e nei siti di interesse per la migliore fruizione da parte dei visitatori. La graduatoria è già stata registrata presso la Ragioneria generale del Dipartimento regionale Turismo, sport e spettacolo. Nella cittadina jonica arriveranno 99.980 euro che saranno utilizzati per la realizzazione di «adeguata segnaletica e pannelli informativi esplicativi.
 Intanto, altre buone notizie sono giunte al Palazzo municipale. La prima riguarda lo scalo ferroviario. Rfi, attraverso una nota del 27 dicembre, ha comunicato all’Amministrazione comunale che nei primi giorni di gennaio saranno avviati i tanto attesi lavori di smaltimento dei materiali presenti nel piazzale dell’ex scalo merci. «Le attività – ha informato in un breve comunicato il sindaco Alberto Morabito – verranno eseguite a completamento degli interventi di bonifica già avviati con la rimozione dal piazzale dei mezzi d’opera ferroviari dismessi». Dovrebbe essere la parola fine ai tanti disagi patiti negli ultimi anni dai residenti per via dei lavori notturni che hanno interessato l’area della stazione ferroviaria. L’altra notizia è l’affidamento del servizio di trasporto studenti. Ieri in Municipio si è svolta la gara d’appalto su una base d’asta di 17mila 995 euro. Il servizio è stato aggiudicato ad una ditta di Savoca, unica ad aver partecipato al pubblico incanto, che ha presentato un offerta in ribasso dello 0,25%. Tre erano le ditte invitate a partecipare alla gara. Il servizio riguarda, in particolare, il trasporti degli studenti residenti nelle frazioni e nei quartieri periferici.

Leave a Response