Nizza di Sicilia. Giovane tenta il suicidio, salvato in extremis dai carabinieri

NIZZA DI SICILIA – I carabinieri delle stazioni di Roccalumera e Alì Terme hanno salvato la vita ad un 25enne di Nizza di Sicilia. Il giovane stava tentando il suicidio inalando i gas di scarico della propria autovettura. L’episodio si è registrato ieri sera intorno alle 20. A fare scattare l’intervento di una pattuglia dei militari dell’Arma, che si erano addentrati lungo una strada senza uscita e poco illuminata, è stata la posizione sospetta di un’autovettura in sosta, a bordo della quale è stato poi scoperto il corpo privo di sensi del 25enne. I carabinieri, raggiunta l’autovettura, hanno notato che all’interno del mezzo si era formata una densa coltre di fumo, immesso all’interno dell’abitacolo attraverso un tubo di gomma applicato allo scarico del veicolo. Il giovane, già privo di sensi, giaceva sul sedile posteriore. I carabinieri lo hanno portato in salvo e, dopo averlo rianimato, lo hanno affidato ai sanitari del 118 che nel frattempo erano stati allertati. Il giovane è stato quindi trasferito presso un ospedale di Messina.

Leave a Response