Roccalumera. Inaugurato lo ”Smista usato”, dove prendi tutto senza pagare

ROCCALUMERA –  E’ stato inaugurato  a Roccalumera, lo ”Smista Usato”. Cosa è?
E’ il modo migliore – dicono gli ideatori dell’iniziativa –  di contemperare due esigenze: quella di chi si vuole disfare di un oggetto ( indumento, mobile, utensile etc )  purchè  ancora in buone condizioni e quella di chi, versando in momentanee situazioni di disagio, ha necessità di qualcosa che ad altri non serve.
L’iniziativa, nata ad opera dell’associazione “E Berta..Filava” di Rosaria Brancato è stata immediatamente assecondata dalla Amministrazione comunale la quale ha messo a disposizione della associazione i locali a pianoterreno del municipio, nei quali  sono cominciate ad affluire, già dai giorni precedenti, grandi quantità  di materiale ( in prevalenza vestiario e scarpe) che, in uguali grandi quantità, vengono ritirate da chi ne fa richiesta.
Il servizio è assolutamente gratuito: non occorre pagare nulla né per portare né per prelevare. Ad inaugurare lo ”Smista usato”, il Gianni Miasi ”Questi sono i periodi più difficili dalla fine della seconda guerra mondiali – ha detto Miasi – ed ora più che mai dobbiamo riscoprire il valore della solidarietà e dell’aiuto reciproco, anche gli oggetti o gli indumenti in esubero possono rappresentare una buona opportunità per chi versa in condizione di bisogno”.

Leave a Response