Dissequestrate le due gallerie a rischio crollo dell’autostrada Messina-Catania per consentire l’inizio dei lavori di messa in sicurezza

MESSINA –  Il consorzio Autostrade siciliane ha ottenuto dalla Procura della Repubblica di Patti la revoca del sequestro delle gallerie Tindari e Capo d’Orlando sulla A20, Palermo-Messina. La decisione della Procura arriva all’indomani della richiesta di dissequestro avanzata dal Cas. “La revoca del provvedimento – spiega Annarosa Corsello, commissario del Cas – consentira’ di effettuare interventi per la messa in sicurezza delle gallerie. La ‘Tindari’, in direzione Messina-Palermo, sara’ riaperta oggi alle 14, mentre la ‘Capo d’Orlando’, in direzione Messina-Palermo, sara’ riaperta alle 19”.
Intanto, questa mattina – fa sapere l’assessore regionale alle Infrastrutture e alla Mobilita’, Pier Carmelo Russo – cominceranno in entrambi i tunnel i lavori per la messa in sicurezza, che saranno completati entro tre mesi. Nel frattempo, all’altezza dell’ingresso delle due gallerie, il traffico sara’ deviato sull’altra corsia e, in tal modo, il disagio per gli automobilisti sara’ ridotto al minimo. Continuiamo a operare – ha detto Russo – per garantire comfort e sicurezza a chi viaggia sulle autostrade siciliane ed abbiamo gia’ appaltato i lavori per la manutenzione degli impianti elettrici in tutte le gallerie per risolvere un problema che troppo spesso crea disagi e condizioni di pericolo.

Leave a Response