Forza d’Agro’. Giovani e anziani insieme per promuovere i beni culturali

FORZA D’AGRO’ – Giovani e anziani insieme per promuovere i monumenti e beni culturali di Forza d’Agrò. Il progetto “Socrate”, ideato dall’Amministrazione comunale del sindaco Fabio Di Cara, coinvolgerà complessivamente dieci cittadini residenti nel centro collinare: cinque giovani e cinque anziani. “Tra i tanti obiettivi che ci prefiggiamo di raggiunge con questa iniziativa – ha spiegato il vice sindaco Massimo Cacopardo, con delega ai servizi sociali – c’è quello di garantire l’apertura dei nostri monumenti grazie alla presenza delle persone che saranno selezionate per partecipare al progetto. C’è poi anche un altro aspetto da non sottovalutare – aggiunge Cacopardo -, quello della promozione di attività di carattere sociale e di volontariato. In questo modo, infatti, favoriremo processi di inclusione sociale attiva e lo scambio generazionale tra giovani e anziani, che lavoreranno fianco a fianco. Questa, come altre iniziative portate avanti dalla nostra amministrazione – conclude il vicesindaco -, è un’idea mirata a far sentire gli anziani parte attiva e vitale della nostra comunità”. Il progetto “Socrate”, inoltre,  è mirato a promuovere una maggiore attenzione per il “bene comune” ed il rapporto tra i cittadini, coinvolgendoli in iniziative di utilità sociale. In una visione più ampia, il progetto vuole quindi favorire la coesione sociale necessaria per sostenere la solidarietà tra le diverse generazioni, promuovere azioni di volontariato così da amalgamare relazioni ed interessi comuni da utilizzare anche successivamente alla realizzazione del progetto, per avere una ricaduta sul territorio a beneficio di tutta la comunità. Sia gli anziani che i giovani saranno chiamati ad essere protagonisti della vita comune, non più spettatori o semplici fruitori di attività pensate per loro da altri, ma attori attivi. Dall’altra parte, e non è un aspetto secondario, si garantirà alla cittadinanza ed ai turisti l’accesso a luoghi di particolare rilievo culturale ed artistico mediante visite guidate.

Leave a Response