Messina. I mancati interventi nell’ex discarica di villaggio Pace, indagati il sindaco Buzzanca, l’assessore Elvira Amata e l’ing. Saglimbeni

MESSINA – I magistrati della Procura peloritana hanno iscritto nel registro degli indagati il sindaco di Messina Giuseppe Buzzanca (Pdl), l’assessore all’ambiente Elvira Amata (Grande Sud), e l’ingegnere Salvatore Saglimbeni, direttore del dipartimento comunale Urbanizzioni primarie e secondarie, per i mancati interveni di messa in sicurezza della ex discarica di Portella. Sono accusati di abuso d’ufficio. Secondo quanto accertato dai carabinieri del Noe di Catania nell’area dell’ex discarica sequestrata lo scono anno ci sono perdite di percolato che defluiscono nel torrente Pace e conferimenti abusivi.

 

Leave a Response