Messina. Ritrovato dalla Guardia costiera il corpo dell’anziano che si era gettato in mare da un traghetto

MESSINA – Nel tardo pomeriggio di oggi è stato rinvenuto in mare, a circa 200 metri dal porto di Calabria il cadavere del pensionato 76enne, S. P., originario di Militello Val di Catania, che ieri si è gettato in mare dalla nave traghetto Enotria in partenza in navigazione tra Messina-Villa San Giovanni. Il cadavere, recuperato da una motovedetta della Guardia Costiera  di Messina, è stato sbarcato nel porto di Reggio Calabria per essere successivamente trasportato nella camera mortuaria degli Ospedali Riuniti a disposizone della Procura reggina. Il corpo del pensionato con ogni probabilità sarà sottoposto ad autopsia.

Leave a Response