Energia rinnovabile, progetto del Comune di Limina primo in Sicilia

LIMINA – Il comune di Limina è stato riconosciuto il primo in Sicilia ed il quarto nei comuni del Centro sud d’Italia, con una popolazione al disotto dei cinquemila abitanti, tra  462 comuni che hanno inoltrato regolare domanda “energie rinnovabili e risparmio energetico”. La classifica è stata stilata dal Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio. Il progetto presentato dal dirigente tecnico del Comune jonico riguarda gli “interventi per una maggiore efficienza energetica degli edifici e delle utenze  ad uso pubblico”. Il decreto emanato dal Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio ha stanziato per il comune di Limina un mione e 270mila euro. Il finanziamento servirà per le “energie rinnovabili e risparmio energetico” nel palazzo municipale del comune di Limina e nell’edificio del Centro Diurno per anziani. Soddisfazione è stata espressa dal sindaco Filippo Ricciardi e da tutta l’amministrazione comunale, non solo per il finanziamento ottenuto, ma perché la proposta progettuale presentata dal comune di Limina è risultata la prima in Sicilia e la quarta da Napoli in giù, in quanto ritenuta meritevole di particolare interesse. Questi lavori consentiranno al comune di risparmiare centinaia di euro.

Leave a Response