Messina. La lite in sala parto al Policlinico, chiesta dal gip l’archiviazione per tre medici

 MESSINA – Il procuratore aggiunto di Messina, Ada Merrino, e il sostituto procuratore, Federica Rende, hanno chiesto al gip l’archiviazione per tre medici del Policlinico indagati per le lesioni colpose al piccolo Antonio Molonia, nato il 26 agosto 2010 dopo una una lite in sala parto. L’archiviazione  è stata chiesta per l’ex primario del reparto Domenico Granese e per i medici Alfredo Mancuso e Vittorio Palamara, intervenuti successivamente per operare la donna. Rimangono indagati i due medici che avrebbero litigato, Vincenzo Benedetto e Antonio De Vivo, e l’ostetrica Franca Crisafi. Tutti erano accusati di omissioni di atti d’ufficio e lesioni gravi. Le indagini scattarono dopo la denuncia del padre del piccolo, Matteo Molonia, secondo cui la lite avrebbe procurato ritardi, causando l’asportazione dell’utero  alla moglie e danni neurologici al bambino.

Leave a Response