Messina. Assenteismo all’Università, condannati quattro impiegati

MESSINA – Quattro dipendenti dell’Università di Messina sono stati condannati dal giudice monocratico del tribunale di Messina per assenteismo sul posto di lavoro. Uno degli imputati, il funzionario dell’Ateneo Giovanni Arena, è stato assolto perché il fatto non sussiste. Condannati  Pietro Augliera e Caterina Caruso a nove mesi, Tommaso Fulco e Santo Saija a sette mesi. Tutti hanno beneficiato della sospensione della pena. Secondo l’accusa i dipendenti si assentavano spesso in modo ingiustificato dal lavoro pur risultando presenti. I quattro condannati hanno dimostrato che in alcune circostanze erano assenti giustificati, mentre in altri casi non sono riusciti a spiegare la loro assenza. La vicenda risale al 2004 quando durante due blitz i carabinieri non trovarono sul posto di lavoro i cinque impiegati.

 

Leave a Response