Alì Superiore. Tentato omicidio nellla zona impervia di Monte Scuderi, operaio ferito con una fucilata

ALI’ SUPERIORE – Tentato omicidio oggi pomeriiggio nelle campagne tra Alì Superiore e Fiumedinisi, in contrada ”Ferrera”. Un operario di 35 anni, Gaetano Nucita, è stato ferito con una fucilata che l’ha raggiunto alla zona lombare destra. Adesso si trova ricoverato in un ospedale di Messina ma le sue condizioni non destano preoccupazione. A far fuoco Riccardo Ravidà, 28 anni,  Entrambi sono residenti a Fiumedinisi. Sembra che il  ferimento sia l’epilogo di una violenta lite scaturita tra i due uomini su vecchie questioni personali. E come spesso succede in casi del genere, ad un certo momento Ravidà,ha esploso un colpo di fucile contro il rivale da distanza ravvicinata. Il macato omicida, che viene ricercato dai carabiieri della Compagnia Messina sud, pare che abbia le ore contate
 

Leave a Response