Scaletta, entro novembre i soldi alle ditte intervenute durante l’alluvione del 2009: rientra la protesta

SCALETTA. Sospeso il sit-in di protesta inscenato giovedì scorso dalle ditte intervenute in seguito all’alluvione dell’1 ottobre 2009 e che ancora attendono di essere saldate. La decisione è stata presa al termine dell’incontro che ha avuto luogo questa mattina alla regione, dove è stato spiegato loro che la somma dovuta (sei milioni di euro) esiste in Bilancio e sarà erogata nel momento in cui sarà perfezionato l’iter burocratico. In pratica ladocumentazione è stata inviata al Dipartimento di Protezione civile anziché all’assessorato alle Autonomie locali. Servirà un mese di tempo. Alla riunione erano presenti i rappresentanti delle imprese (che lo scorso anno ricevettero solo il 36% delle spettanze) i sindaci di Itala e Scaletta, il dirigente  generale del Dipartimento delle Autonomie locali, Luciana Giammanco, il capo regionale della Protezione civile regionale Pietro Lo Monaco e gli onorevoli Giuseppe Picciolo e Filippo Panarello.

SERVIZIO E INTERVISTA AL SINDACO BRIGUGLIO NEL TG 90 DELL’11 OTTOBRE

Leave a Response