Palermo. Alluvione 2009, martedì vertice alla Regione per definire l’iter dei pagamenti alle ditte. Saranno presenti anche i sindaci di Scaletta e Itala

PALERMO – La vicenda del ritardato pagamento delle ditte che hanno eseguito i lavori a Scaletta Zanclea e Itala, in occasione dell’alluvione del 2009, sara’ oggetto di una riunione ad hoc che si terra’ martedi’ alle 12,30 a Palermo, nei locali del dipartimento delle Autonomie locali. Vi prenderanno parte i dirigenti generali delle Autonomie Locali, Luciana Giammanco, della Protezione Civile, Pietro Lo Monaco, i sindaci di Scaletta Zanclea e Itala e una delegazione delle ditte creditrici.
Il vertice e’ stato convocato per definire con la massima celerita’ l’iter dei pagamenti. Il ritardo nella liquidazione delle spettanze alle ditte e’ stato causato da un disguido procedurale: richieste e la relativa documentazione sono state erroneamente inviate al dipartimento regionale di Protezione Civile e non al competente dipartimento delle Autonomie locali, che elargira’ le somme gia’ stanziate in bilancio con la legge regionale 16/11, pari a 6 milioni di euro.

 

Leave a Response