Riviera jonica, una due giorni dedicata alla riscoperta dei luoghi più suggestivi

FORZA D’AGRO’  – Una due giorni dedicata alla riscoperta di alcuni tra i luoghi più suggestivi della riviera jonica. L’evento, organizzato dall’associazione “Amici del museo” di Messina nell’ambito dell’VIII Giornata nazionale degli Amici dei Musei, ha riscosso un notevole consenso. Merito del lavoro svolto dall’associazione presieduta da Franz Riccobono e del significativo supporto del segretario Marco Grassi. Il ricco programma ha previsto durante il primo giorno una visita al castello “Rufo Ruffo” di Scaletta Zanclea, con il suo interessante museo, e una tappa all’abbazia normanna dei Santi Pietro e Paolo di Itala, dove è stato proiettato il documentario “Monte Scuderi: la montagna del tesoro” di Mario Sarica, Franz Riccobono ed Egidio Bernava. Il giorno dopo è stato il turno di una visita guidata a Forza d’Agrò nella Chiesa della Triade e nel monastero agostiniano, mentre nel pomeriggio la comitiva ha fatto tappa a Taormina, con visita al “Museo siciliano di arti e tradizioni popolari” di Palazzo Corvaja. E’ seguito un corteo storico lungo Corso Umberto  a cura della “Compagnia d’Armi Rinascimentali della Stella” di Messina. La due giorni si è conclusa con la visita in notturna della splendida dimora di “Casa Cuseni” che vide fra le sue mura ospiti del calibro di Greta Garbo e Pablo Picasso, un nuovo museo voluto da Franco Spadaro che arricchisce il patrimonio culturale taorminese.

Leave a Response