Legge elettorale, nei comuni dell’Unione Valli Joniche si può firmare per il referendum

S. TERESA – Sono disponibili, presso le segreterie di ciascun comune che compone l’Unione Valli Joniche dei Peloritani, i moduli per chi volesse firmare il referendum per l’abrogazione dell’attuale legge elettorale. “Il termine ultimo per poter firmare – ha ricordato il presidente dell’Unione, Gianni Miasi – è il 30 settembre. Gli uffici comunali in genere sono aperti da lunedì a venerdì, dalle ore 8 alle 14, più due rientri pomeridiani che variano a secondo dei comuni”.
Lo posizione di Miasi sul referendum è nota. “Si tratta – aveva spiegato in una lettera aperta alla cittadinanza – di abolire l’attuale legge elettorale, chiamata dal suo stesso promotore, l’on. Calderoli, “porcellum”. Il nome dice già tutto: è una autentica porcata che ha seppellito la democrazia ed il diritto dei cittadini di scegliersi, votandoli, i propri deputati, laddove attualmente come è noto i deputati vengono scelti dai capi partito in base, generalmente, alla loro fedeltà supina, alla mancanza di intelligenza e di iniziativa”.

Leave a Response