Casalvecchio. 38enne aggredito a calci e pugni durante la festa di Sant’Onofrio: ricoverato con prognosi riservata all’ospedale

CASALVECCHIO SICULO – E’ in prognosi riservata all’ospedale S. Vincenzo di Taormina il 38enne P. S., che ieri sera a Casalvecchio è stato aggredito selvaggiamente durante i festeggiamenti del patrono Sany’ Onofrio. L’uomo è stato preso a calci e pugni da un gruppo di persone. Al momento non si hanno notizie sui motivi che hanno spinto gli aggressori ad avventarsi con tanta ferocia sull’uomo, che abita a Casalvecchio. A soccorrere il 38enne dopo il pestaggio un’ambulanza del 118, che l’ha trasportato nel nosocomio taorminese, dove è ricoverato in prognosi riservata anche se le sue condizioni non sono preoccupanti. Sull’episodio stanno indagando i carabinieri di S. Alessio Siculo; indagini mirate soprattutto a dare una idntità alle persone che si sono rese protagoniste del pestaggio.

 

Leave a Response