S. Alessio. Cimitero nel degrado, urgono interventi

S. ALESSIO SICULO – Il camposanto di S. Alessio Siculo necessita di interventi improcrastinabili, al fine di scongiurare nocumento alla salute pubblica. Lo ha constatato la Commissione cimiteriale in seguito ad un sopralluogo eseguito nel contesto di una formale riunione. Oltre al presidente dell’organismo comunale, Enzo Picciolo, erano presenti i consiglieri Giuseppe Cacciola, Luigi Pagano e Domenico Silicato ed il geometra Valentino Smiroldo, dell’Ufficio tecnico. Unico assente il consigliere Ugo Padiglione. La Commissione ha individuato una serie di tombe gentilizie in precario stato di conservazione per le quali “bisogna attivare urgentemente la procedura per le operazioni di estumulazione”. L’attenzione, dopo una oculata visione dei luoghi ed un ampio dibattito, è stata concentrata sull’ossario. Più che alla ristrutturazione dell’attuale, la Commissione ha ritenuto opportuno identificare un’area diversa, che a seguito di varie ipotesi, è stata individuata nelle adiacenze della chiesa. La situazione appare delicata anche per quanto concerne l’impianto di illuminazione nella parte vecchia del cimitero. Quello esistente è vetusto, pertanto bisogna pensare ad un nuovo impianto assegnando all’Ufficio tecnico le risorse per l’esecuzione degli interventi. Nel corso del sopralluogo, la Commissione ha avuto modo di verificare anche l’insufficienza dell’impianto di illuminazione in via dei Cipressi, che conduce al camposanto. In questo caso, è stato evidenziato che si ritiene opportuno completarlo ed incrementarlo contestualmente ad un aumento della potenza di energia elettrica nel piazzale del cimitero. Ultimo punto al vaglio dell’organismo comunale, l’esigenza di una via breve che dalla Statale 114 conduca al camposanto, che potrebbe essere realizzata facendo leva su un percorso pedonale già esistente, ma non fruibile dai cittadini, adiacente la chiesa Madre. La Commissione solleciterà il sindaco affinché dia mandato agli uffici competenti per l’avvio delle procedure per la realizzazione dei lavori.

Leave a Response