Messina. Svincoli di Giostra, sopralluogo del sindaco Buzzanca

MESSINA – A conclusione del sopralluogo effettuato oggi ai cantieri del I e II lotto degli svincoli di Giostra, il sindaco Giuseppe Buzzanca, accompagnato dal direttore regionale Anas per la Sicilia, Ugo Dibennardo; dal Rup, ing, Giovanni Iozza; dal direttore del dipartimento di ingegneria civile dell’Università, prof. Giovanni Falsone, ha confermato che “tra un mese e mezzo, intorno a metà ottobre, si stabiliranno tempi e modi dell’apertura degli svincoli. I problemi del nostro cantiere sono stati risolti, rimango fiducioso che “errori” commessi nel passato vengano superati. Stiamo, comunque, coinvolgendo l’Università, per verificare lo stato di “salute” del viadotto Ritiro”. Durante il sopralluogo, cui ha partecipato quale componente la Commissione Trasporti della Camera dei Deputati, l’on. Vincenzo Garofalo, è stata constatata l’attività di cantiere, che ha ripreso il 24 agosto scorso l’operatività dopo la pausa ferragostana. Sotto il profilo tecnico è stato riscontrato il montaggio delle travi; il completamento delle pile e l’avvio degli interventi per la sistemazione dei collegamenti elettrici. Mancano le opere d’impalcata, mentre sono in via di completamento le fasi di assemblaggio delle parti delle seconda gru, fatta arrivare in cantiere, e che servirà a completerà il montaggio dell’opera. Il programma è, quindi, in linea con quanto emerso dal vertice che il sindaco Buzzanca ha avuto, lunedì scorso, a palazzo Zanca, con l’Anas e l’impresa esecutrice dei lavori, mentre il dipartimento di Ingegneria civile dell’Università di Messina sta procedendo all’acquisizione della documentazione sui manufatti dello svincolo “Giostra”, per l’elaborazione dello studio sull’interazione dello svincolo col viadotto.

Leave a Response