S. Teresa. Emergenza punteruolo rosso, disposti interventi per 10mila euro

S. TERESA – E’ allarme punteruolo rosso nella cittadina jonica. Pronto un provvedimento dell’Amministrazione comunale per cercare di debellare il pericoloso insetto che ha infestato numerose palme. Per due di queste non ci sarà nulla da fare: dovranno essere abbattute. Si tratta di due esemplari di Phoenix canariensis collocati nella parte alta di piazza Municipio, all’incrocio con la via Regina Margherita. La spesa prevista per l’intervento, che interesserà circa 150 piante presenti sul territorio comunale, si aggira intorno ai 10mila euro. A segnalare la presenza di numerosi casi di infestazione da punteruolo rosso è stato l’agronomo Gabriele Schillaci, dell’ufficio operativo di Milazzo del servizio fitosanitario regionale. Secondo l’esperto, per una cinquantina di palme presenti sul lungomare, nella zona di via Stradella Catania e nel parco di Villa Ragno bisognerà procedere al più presto con interventi di risanamento, prima con una potatura, asportando i tessuti infestati senza comunque compromettere l’apice vegetativo, e poi con trattamenti con prodotti insetticidi specifici. Anche per le piante che non presentano segni di infestazione è stata consigliata l’eliminazione della vegetazione secca ed un successivo trattamento. Data l’urgenza, l’affidamento degli interventi sarà disposto a breve.

Leave a Response