Taormina. Pirateria audiovisiva, in manette senegalese 38enne. Altre tre persone denunciate per reati vari

TAORMINA – E’ di un arresto e tre denunce il bilancio dell’attività di controllo del territorio attuata dai carabinieri della Compagnia di Taormina nel fine settimana appena trascorso.
A finire in manette un trentottenne senegalese, Ndir Modou, fermato mentre trasportava nel proprio zaino oltre 180 tra dvd e cd contenenti film e brani di noti autori musicali nonché diversi giochi per play station privi del previsto contrassegno Siae.
Stante la flagranza di reato, dopo avere sequestrato tutto il materiale rinvenuto, i carabinieri della stazione di Taormina hanno fatto scattare le manette per il senegalese che sarà adesso giudicato con rito direttissimo. I carabinieri hanno inoltre accertato che il 38enne era sprovvisto del permesso di soggiorno e per tale motivo è stato denunciato in stato di libertà per la violazione della normativa sull’immigrazione.
Inoltre, nel corso dei servizi svolti per la prevenzione e repressione degli illeciti amministrativi inerenti le violazioni alle norme del codice della strada, le pattuglie dell’Arma, opportunamente posizionate nei punti nevralgici della rete viaria della riviera ionica, hanno controllato ed identificato oltre un centinaio di persone, denunciando in stato di libertà due persone responsabili di guida in stato di ebbrezza e violazione delle prescrizioni inerenti la misura di prevenzione. Dodici le multe elevate.
In particolare, le pattuglie dell’Arma di Giardini Naxos hanno intimato l’alt al conducente di un’autovettura, il quale, sin dalle prime battute, aveva mostrato un particolare stato di alterazione psicofisica.
Nella circostanza, sottoposto al test con l’etilometro, al 23enne veniva riscontrato un tasso alcolemico superiore a quello previsto dalla vigente normativa, fissato in 0,8 g/l (parametro soglia da cui scatta la denuncia penale). Al termine degli accertamenti, i carabinieri hanno ritirato la patente al 23enne che è stato denunciato per guida in stato di ebbrezza, procedendo altresì al decurtamento di 20 punti dalla patente.
In un’altra circostanza, invece, i carabinieri hanno denunciato in stato di libertà un 43enne taorminese, per violazione delle prescrizioni derivanti dalla misura di prevenzione.
Sempre nel corso dei controlli del fine settimana, i carabinieri hanno infine segnalato alla Prefettura un 23enne catanese, il quale è stato sorpreso in possesso di poco meno di due grammi di marijuana che nascondeva all’interno della tasca dei pantaloni.

Leave a Response