Giardini. Controlli dei carabinieri nei locali notturni, 1 arresto e 10 denunciati per droga

GIARDINI NAXOS – Nel corso del weekend appena trascorso, i carabinieri della compagnia di Taormina, al fine di garantire maggiore sicurezza ai numerosi turisti che si sono riversati sulla riviera ionica nell’attuale stagione estiva, hanno attuato una campagna di prevenzione e contrasto dei reati in particolare quelli legati agli stupefacenti. Il particolare servizio, che si è articolato nel fine settimana nel centro rivierasco di Giardini Naxos, ha consentito di assicurare alla giustizia un giovane pusher, colto in flagranza di reato mentre nei pressi di un noto locale notturno stava piazzando “marijuana”. A finire in manette con l’accusa di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti, il messinese Giuseppe Longo, 22 anni, sorpreso dai militari in possesso di droga. I carabinieri hanno sorpreso il giovane nell’atto di cedere ad un altro soggetto una dose di mezzo grammo di marijuana. Sottoposto a perquisizione personale, Longo è stato trovato in possesso di ulteriori 3 dosi della medesima sostanza stupefacente e la somma contante di 70  euro che, unitamente allo stupefacente, è stata sottoposta a sequestro in quanto considerata provento dell’attività. Accompagnato presso la vicina caserma  di Giardini Naxos, il giovane è stato arrestato ed al termine delle formalità di rito, trattenuto nelle camere di sicurezza in attesa del giudizio direttissimo. Nel medesimo contesto operativo, nel corso del quale, in circostanze diverse, i carabinieri hanno controllato 7 locali notturni della fascia ionica, 10 giovani, di cui tre minori, sono stati trovati in possesso di sostanze stupefacente e denunciati all’Autorità giudiziaria. 
I carabinieri inoltre hanno controllato 100 persone, 47 veicoli ed effettuato 57 perquisizioni.

Leave a Response