Sp 23 S. Teresa-Misserio, completati i lavori di messa in sicurezza

S. TERESA – Sono stati completati i lavori di risagomatora del fondo stradale della strada provinciale 23, alle porte di Misserio. Sull’importate arteria, che collega la cittadina jonica alle frazioni di Misserio, Artale (frazione di Furci), Rimiti, Misitano e S. Carlo (Casalvecchio), si è tornati a circolare in sicurezza. Solo un tratto, quello in prossimità del rione Giardino, non è stato ancora sistemato. La Provincia, infatti, attenderà prima l’esecuzione dei lavori di ripristino di un tratto del muro d’argine del torrente Savoca. Un intervento già annunciato dal Genio Civile e che è propedeutico ai lavori sulla adiacente carreggiata. La messa in sicurezza della Sp23 è stata eseguita da una ditta di Villafranca incaricata da Palazzo dei Leoni. A seguire passo-passo gli interventi è stato il geom. Giovanni Pinto, responsabile della viabilità provinciale per il comprensorio jonico. Pinto, nelle scorse settimane, era stato sollecitato ad intervenire dal consigliere provinciale Lalla Parisi (Pdl), a sua volta destinataria di numerose segnalazioni da parte degli automobilisti che quotidianamente transitano sulla lunga arteria provinciale.

Leave a Response