Taormina. Tassista abusivo scoperto dalla Guardia di Finanza

TAORMINA – Dopo le denunce presentate dai tassisti taorminesi, i militari del nucleo mobile della Compagnia Guardia di Finanza di Taormina, al comando del tenente Sergio Commendatore, hanno proceduto al controllo di alcuni veicoli intenti a svolgere il servizio di taxi nel centro storico della città che in questo periodo dell’anno risulta affollato di turisti provenienti da tutto il mondo.
In particolare, dal controllo effettuato nei confronti dell’autista di una jeep Daimler Chrysler, di proprietà del 55enne taorminese M.D., è emerso che il veicolo espletava il servizio di taxi abusivamente, senza la prescritta autorizzazione. I finanzieri hanno pertanto proceduto al sequestro del veicolo per la successiva confisca ed alla sospensione della patente di guida.
Al proprietario del veicolo sarà comminata una sanzione che va da 1.632a 6.527 euro, mentre il veicolo sottoposto a sequestro è stato affidato ad un deposito convenzionato in attesa della successiva confisca.
Un altro controllo era stato effettuato nelle scorse settimane, quando per un altro tassista taorminese era scattata, dopo gli accertamenti con l’alcool-test, la denuncia a piede libero per guida in stato di ebbrezza e la sospensione della patente di guida con relative sanzioni amministrative.Il tassista rischia l’arresto fino a sei mesi.
I controlli relativi all’abusivismo in questo settore, fanno sapere dalla compagnia taorminese della Guardia di Finanza, continueranno per tutto il periodo estivo. 

Leave a Response