Messina. Due giovani extracomunitari rapinano un uomo e poi lo violentano

MESSINA – Rapinano un uomo, lo violentano e riprendono gli abusi con la videocamera del telefonino con l’intenzione di ricattarlo. Con l’accusa di rapina, estorsione e violenza sessuale sono stati arrestati dalla polizia a Messina un cittadino siriano Mahmoud Almohammad, 30 anni, e il tunisino Nizar Mabrouki, 28 anni. La vittima ha detto si essere stato aggredito dai due che lo avrebbero costretto a consegnare i soldi che aveva con sé e un’ulteriore somma prelevata dal bancomat. L’uomo ha detto di avere subito una violenza sessuale che sarebbe stata ripresa con il telefonino dagli indagati per ricattarlo.

Leave a Response