Alì Terme. Festeggiati i 30 anni di sacerdozio di padre Vincenzo D’Arrigo con una messa celebrata dall’arcivescovo La Piana

ALI’ TERME – È stato l’arcivescovo di Messina, mons. Calogero La Piana a presiedere la concelebrazione eucaristica in occasione del trentesimo anniversario di sacerdozio del parroco di Alì Terme e Alì Superiore,. Vincenzo D’Arrigo. Mons. Alla solenne liturgia hanno preso parte i sacerdoti Giuseppe D’Agostino, parroco di Scifì,  Jean Claude Kunangidi, parroco di Scaletta Zanclea, il diacono Pippo Giannetto, e tantissimi fedeli. Presenti anche i sindaci di Alì Terme, Lorenzo Grasso, e di Alì Carmelo Sattai. Nel corso della solenne liturgia,  l’arcivescovo mons. La Piana ha benedetto la nuova teca contenente la reliquia di San Rocco concessa alla chiesa aliese dal vicariato di Roma. L’arcivescovo nel corso dell’omelia ha voluto ricordare alcuni momenti trascorsi assieme a padre Vincenzo e padre Giuseppe D’Agostino in quanto erano compagni di studi. Padre Vincenzo D’Arrigo è stato nominato sacerdote nel 1981 dopo aver frequentato gli studi nel seminario di Messina
Nel luglio 1990  viene eletto vicario foraneo del vicariato di Roccalumera. In tale veste assumerà pure l’amministrazione delle parrocchie S. Francesco di Paola di Rocchenere il 23 Maggio 1993, dei S. S. Cosma e Damiano di Sciglio il 16 gennaio 1996 e di S. Domenica di Mandanici il 18 Aprile sempre del 1996. Dal 1. ottobre del 1998, a padre Vincenzo D’Arrigo vengono affidate le parrocchie di S. Agata di Alì Superiore e di S. Rocco di Alì Terme. Da qualche anno padre D’Arrigo è anche amministratore della parrocchia di Scaletta Zanclea.

Leave a Response