Messina. Si masturba davanti a due ragazzine, arrestato il maniaco

MESSINA – Un uomo di 44 anni, Salvatore Di Fazio, abitante a Ramacca in provincia di Catania, e’ stato arrestato a Messina per essersi denudato e masturbato davanti due ragazze di 12 anni, in pieno centro. Secondo la polizia, l’uomo quando ha notato le due ragazzine mentre scendevano da una scalinata vicino la scuola media statale ‘Verona Trento’, si e’ abbassato i pantaloni e ha tentato di afferrare una delle due per la spalla ma questa e’ risucita a liberarsi e a fuggire. L’altra ragazzina, invece, spaventata, avrebbe assistito alla scena dell’uomo che si masturbava, per poi fuggire anche lei. L’uomo e’ poi stato rintracciato dalla polizia. La chiamata al “113” si è ancora una volta rivelata più che preziosa. La voce di un cittadino segnalava la presenza di un uomo che si stava ”esibendo” davanti a due ragazzine sulla scalinata situata di fronte alla scuola media Verona Trento. All’arrivo dei poliziotti, il maniaco si era già dileguato. Ma agli agenti è bastato qualche elemento testimoniale per raggiungerlo e ammanettarlo qualche minuto più tardi all’incrocio tra la via XXIV Maggio e il viale Boccetta dove stava passeggiava tranquillamente come se nulla fosse accaduto. Il maniaco, che adesso si trova nelle carceri di Messina Gazzi, ora dovrà rispondere di tentata violenza sessuale aggravata.
 

Leave a Response