S. Alessio. Avviati i lavori sulla Statale 114, entro due settimane la totale riapertura

S. ALESSIO – Avviati   i lavori sulla Statale 114 lungo i tornanti di Capo S. Alessio, all’altezza del Castello. La strada era rimasta chiusa dal 18 aprile al 7 maggio in seguito al cedimento di un muro di contenimento a causa di frane e smottamenti. Da un mese si transita a senso unico alternato ed è stato vietato il passaggio ai mezzi la cui lunghezza supera i dieci metri. Con i disagi che ciò comporta, considerato che i cittadini al momento non possono usufruire del servizio fornito dai pullman di linea. La ditta incaricata di eseguire l’intervento sta realizzando due terrazzamenti per la messa in sicurezza del cantiere. Subito dopo procederà alla rimozione della terra, frammista a fango, depositatasi sulla carreggiata. Contestualmente si sta mettendo a punto l’opera di convogliamento delle acque piovane. L’amministrazione comunale sta seguendo da vicino gli interventi predisposti dall’Anas. Ieri mattina sono giunti sul luogo il sindaco, Giovanni Foti e i consiglieri Nino Lo Monaco, di maggioranza e Luigi Pagano, indipendente (ex minoranza). “Ci hanno assicurato – hanno dichiarato all’unisono Foti e Lo Monaco – che i lavori saranno completati entro quindici giorni. Solo dopo – sottolinea il sindaco – sarà possibile revocare l’ordinanza di parziale chiusura della Statale”. L’inizio dei lavori di ieri è stato preceduto da una serie di indagini geognostiche mediante carotaggio fino ad una profondità di 30 metri. Gli studi stanno consentendo all’Anas di progettare la definitiva messa in sicurezza dell’intero costone in cui si è registrato il movimento frana.

Leave a Response