Roccafiorita. Kalfafest, centinaia di visitatori alla prima edizione

ROCCAFIORITA – Il Comune più piccolo della Sicilia e la vetta più alta della Val d’Agrò. La prima edizione di “Kalfafest” ha richiamato a Roccafiorita centinaia di visitatori. Sin dalle prime ore del mattino in tanti si sono ritrovati sulla sommità del Monte Kalfa per partecipare alla giornata di festa organizzata da un gruppo di giovani del posto, coordinati da Fabio Orlando e Pierpaolo Lo Giudice. Gioco, preghiera, artigianato locale, gastronomia e arte: sono stati questi gli ingredienti di una manifestazione riuscitissima che già punta al bis. Tante le iniziative. L’associazione “E Berta filava” ha organizzato un’estemporanea di pittura, mentre Archeoclub d’Italia (col presidente Mimmo Costa) ha allestito una mostra sugli eroi garibaldini con pannelli illustrativi curati dal Salvatore Coglitore e Carmelo Santisi. Nella sala della Casa del Pellegrino le giovani artiste locali Nancy Mazzullo e Rosina Sosa Vedia hanno esposto le loro opere. Il tutto mentre allo stand dell’organizzazione venivano distribuiti gli aquiloni ai bambini e le magliette dell’Unione dei Comuni Valli Joniche dei Peloritani, presieduta da Gianni Miasi, che ha sostenuto l’iniziativa, unitamente al suo Osservatorio dei beni culturali, presieduto da Filippo Brianni.
Nel Santuario della Madonna dell’Aiuto, i sacerdoti don Paolino Malambo e Francesco Cucinitta, hanno celebrato la S. Messa, subito dopo vi è stato l’omaggio ai caduti per la Repubblica, con l’esecuzione dell’inno nazionale e la partecipazione di una rappresentanza di Roccafiorita, che nel dopoguerra realizzò il santuario mariano sul Kalfa. Presente anche il gruppo di animazione religiosa “Io ci credo”, guidato da Teresa Rammi. Per gli amanti della gastronomia c’è stata la seconda edizione della “Sagra del carciofino selvatico”. Nel pomeriggio, ha avuto luogo la premiazione della vincitrice dell’estemporanea di pittura (Cristina Bartolotta), alla presenza del vice sindaco di Roccafiorita (Santino Russo) e del presidente del Consiglio comunale (Rosaria Restifo) in rappresentanza dell’amministrazione comunale guidata da Pippo Bartolotta che ha sostenuto l’iniziativa dei giovani “fioritani”.

Leave a Response