Taormina. Ragazza di 15 anni potrà essere sottoposta a trapianto di midollo grazie ad un delicato intervento chirurgico all’ospedale ”S. Vincenzo”

TAORMINA – Una ragazza di 15 anni potrà essere sottoposta a un trapianto di midollo osseo grazie all’intervento dei medici dell’ospedale “S.Vincenzo”. E’ stato eseguito, infatti, un intervento urgentissimo di recupero di un corpo estraneo  intravascolare in una giovane, proveniente da un centro ematologico di altra regione ed affetta da grave malattia oncologica, in procinto di  eseguire, appunto, il delicato trasferimento. La quindicenne portatrice di catetere, con sospetta infezione, veniva inviata a Taormina per eseguire la rimozione del corpo estraneo la  cui presenza pregiudicava il trapianto. La paziente  è stata ricoverata in urgenza presso il reparto di pediatria dell’ospedale diretto da Luigi Iudicello. L’intervento di rimozione del corpo estraneo è stata eseguito, entro 24 ore dall’arrivo, presso la sala di  Emodinamica del reparto di Cardiologia diretto da Rosario Evola. L’operazione e’ stato eseguita dal medico, Giuseppe Calcagna, della Divisione di Cardiologia. Calvagna dispone, appunto, di un’esperienza consolidata in questo genere di procedure. L’attività operatoria si è svolta in collaborazione con i colleghi Michele Saitta, emodinamista del Centro di Cardiologia Pediatrica del Mediterraneo e Maria Paola Maiorano del Reparto di Anestesia e Rianimazione dello stesso nosocomio. L’aspetto clinico, dal ricovero alla dimissione, è’stato seguito dal pediatra, Giuseppe Biondo e dalla ematologa Marilena Salerno.

Leave a Response