Giardini, 40enne catanese fermato per furto e simulazione di reato

GIARDINI – I carabinieri della stazione di Giardini Naxos,  hanno fermato un uomo di 40 anni, Antonino Viglianesi, di Catania con l’accusa di furto con strappo e simulazione di reato. Nei giorni scorsi in una via del centro abitato di Giardini Naxos, un’anziana donna era stata raggiunta alle spalle da uno sconosciuto, il quale, con movimento deciso e fulmineo, le aveva strappato una preziosa collana, che la vittima portava al collo. L’anziana donna, che fortunatamente nel corso dell’aggressione non ha riportato lesioni, era stata   immediatamente soccorsa. Nella circostanza, però, nelle fasi concitate della fuga a bordo di un’autovettura, il malvivente ha tamponato un’altra auto,  facendo comunque perdere le proprie tracce. Grazie alle preziose indicazioni fornite da un privato cittadino che aveva assistito alla dinamica dell’incidente, i  carabinieri sono riusciti a risalire al mezzo e al proprietario. Nei giorni successivi, inoltre, è stata presentata una denuncia del furto dell’autovettura in argomento, che sarebbe avvenuto il giorno dello scippo.
Ma a dare un impulso determinante alle indagini, è stata l’azione investigativa sinergica condotta dai carabinieri della Compagnia di Taormina e da quelli del Nucleo radiomobile di Catania, che rinvenivano l’autovettura in questione, nella serata successiva allo scippo, in una via del capoluogo etneo, non distante dall’abitazione in cui Viaglianesi risulta residente.  In quella circostanza, però, a seguito degli accertamenti effettuati, i Carabinieri non avevano rintracciato il proprietario. L’uomo è stato sottoposto a fermo di polizia giudiziaria quando informato del rinvenimento della propria auto, si è recato nel centro ionico per la restituzione del mezzo. Dopo le formalità di rito, Viglianesi, che è ritenuto responsabile di furto con strappo e simulazione di reato, è stato quindi trasferito nelle carceri di Catania.

Leave a Response