S. Teresa. Palazzo della Cultura, ripristinate le condizioni di sicurezza nella zona del crollo

S. TERESA – Sono stati completati i lavori di messa in sicurezza dell’area in cui, lo scorso 19 aprile, si è verificato il crollo di un muro perimetrale del Palazzo della Cultura. Ad eseguire gli interventi è stata la stessa ditta che stava effettuando i lavori di scavo per la realizzazione di un’abitazione privata proprio accanto all’immobile comunale. La messa in sicurezza dell’area consentirà adesso ai tecnici del Comune di effettuare una stima complessiva dei danni e di redigere un progetto per il rifacimento del muro crollato. Era infatti necessario mettere in sicurezza l’area per poter effettuare i rilievi senza il pericolo di nuovi crolli. L’Amministrazione comunale conta di ripristinare il muro crollato entro l’estate. “Sempre che dai rilievi non emergano problematiche particolari”, spiega il vice presidente del Consiglio comunale David Trimarchi. “L’ufficio tecnico è già al lavoro – prosegue il rappresentante dell’Amministrazione comunale – per valutare la situazione e stilare un progetto di recupero. Sarà poi l’impresa che stava eseguendo i lavori di scavo a realizzarlo”. Intanto rimane inagibile l’ala nord del Palazzo della Cultura, quella che ospita la sala conferenze e i servizi igienici. Gli eventi culturali programmati non hanno comunque subito eccessivi disagi. Gli incontri vengono infatti svolti nella saletta della biblioteca, ospitata in un’altra ala dello stesso edificio.

Leave a Response