“Il Palazzetto dello Sport di Savoca escluso dal bando regionale”, Francilia chiede l’intervento del presidente della Provincia Ricevuto

MESSINA – Stamane il capogruppo dell’Udc-Centro con D’Alia, Matteo Francilia, ha inviato una nota urgente al presidente della Provincia, Nanni Ricevuto, in merito all’esclusione dalla partecipazione al bando pubblico dell’assessorato regionale del Turismo e dello Sport per la riqualificazione e l’ampliamento di iniziative inerenti lo sviluppo dell’offerta sportiva, (decreto 11 aprile 2011 linea di intervento 3.3.2.1 del P.O. FESR 2007-2013), di innumerevoli progetti della provincia di Messina. Il bando prevede uno stanziamento di € 51.887.929,31 per interventi atti al miglioramento dello stato degli impianti sportivi esistenti o da completare.
Francilia nella nota mette in evidenza che nei requisiti di ammissibilità per partecipare al bando sono individuati gli interventi e le strutture da realizzare o da rimodernare già inseriti nel “Piano Regionale dell’Impiantistica Sportiva” e che, come si evince dall’elenco allegato al bando, risulta la totale assenza di importanti progetti della Provincia regionale di Messina, come ad esempio il Palazzetto dello Sport di Savoca, oltre che la carenza di innumerevoli progetti appartenenti a Comuni della provincia di Messina.
“Con questa nota – dichiara Matteo Francilia – chiedo al presidente della Provincia un intervento immediato presso l’Urps (Unione Regionale Provincie Siciliane), visto che nella stessa identica situazione si trovano molte altre Province e Comuni della Regione Siciliana, affinchè – continua Francilia – intervenga con autorevolezza presso l’assessorato regionale del Turismo e dello Sport, richiedendo la riformulazione del bando, in modo tale che venga data la possibilità alle Province regionali siciliane ed ai Comuni di poter partecipare allo stesso indipendentemente dal “Piano Regionale dell’Impiantistica Sportiva”.

Leave a Response