Taormina. Nell’istituto di Trappitello lavagna interattiva multimediale per dialogare con altre scuole d’Italia

TAORMINA – Nell’Istituto Comprensivo 2 della frazione taorminese di Trappitello, coordinato dal dirigente, Santi Albano, gli alunni delle quarte classi di Scuola Primaria, per la prima volta hanno comunicato con gli alunni della Scuola primaria di Bedonia, in provincia di Parma, attraverso la “lavagna interattiva multimediale” che ormai, nella scuola del borgo, ha quasi totalmente sostituito la vecchia lavagna. Gli alunni, guidati delle insegnanti, Cettina Vinciguerra e Pierina Demuro,  hanno scambiato con i loro nuovi compagni alcune notizie sui rispettivi paesi. L’esperienza è stata considerata emozionante da alunni e docenti. L’iniziativa, secondo il programma delle insegnanti,  è destinata a ripetersi  settimanalmente ed allargarsi ad atre classi, per poter avviare un percorso di scambi  di esperienze, competenze e metodologie, uscendo dall’individualismo didattico e potersi confrontare con altre realtà, attraverso l’uso delle nuove tecnologie che oggi rappresentano un valido aiuto alla didattica e attraggono maggiormente l’interesse degli alunni  verso le proposte scolastiche.  All’evento ha partecipato, poiché  ospite  dell’Istituto con la famiglia,  anche Susanna Mauer,  la bambina inglese che nel 2009 ha vinto lo zecchino d’oro con la canzone  “Pigiama Party” . Per l’occasione  ha   eseguito alcuni brani  insieme agli alunni della scuola che fanno parte del coro e sono stati  diretti da Ivan Lo Giudice. L’attività si inquadra nei piani formativi previsti e finanziati dal ministero dell’Istruzione. L’ambiente di apprendimento viene ampliato grazie alla tecnologia.

Leave a Response