Messina. Contributi sociali, indagati l’ex assessore Aliberti e il dirigente comunale Leotta

MESSINA – L’ex assessore alle Politiche sociali del Comune di Messina, Pinella Aliberti, orginaria di S. Teresa di Riva, è stata raggiunta da avviso di garanzia per abuso d’ufficio emesso dal procuratore aggiunto Ada Merrino. Assieme alla Aliberti è indagato per lo stesso reato il dirigente del comune di Messina Giuseppe Leotta. Entrambi saranno adesso ascoltati dal magistrato. La vicenda, che aveva portato alle dimissioni dell’assessore Aliberti, era stata attenzionata dalla magistratura messinese alcuni mesi addietro. Il materiale sequestrato al Municipio di Messina dalla polizia giudiziaria, a seguito di un esposto-denuncia, è relativo a contributi concessi dall’assessore Aliberti ad Associazioni e Cooperative. Esploso il caso, i provvedimenti, su iniziativa del sindaco Giuseppe Buzzanza, vennero revocati in autotula.dalla Giunta. 

 

Leave a Response