Messina. Maxi truffa all’Inps scoperta dalla Guardia di Finanza, 1.759 persone denunciate

MESSINA – La Guardia di Finanza di Capo d’Orlando ha scoperto l’ennesima maxi truffa perpetrata ai danni dell’Inps. L’attività ispettiva espletata nel settore dell’agricoltura ha riguardato l’indebito percepimento di indennità di disoccupazione agricola a seguito di false attestazioni rilasciate da persone che percepivano tale indennità.
In particolare, l’indagine ha interessato le istanze di disoccupazione agricola, presentate presso le sedi dell’Inps di Patti (Me) e di S. Agata Militello (Me), rispettivamente per i periodi 2005/2008 e 2005/2006.
L’attività, durata circa un anno, nel corso della quale sono state esaminate oltre 33.000 domande di disoccupazione agricola, si è conclusa con la segnalazione di 1.759 soggetti alla Procura della Repubblica di Patti per i reati previsti e puniti dagli artt. 76 del D.P.R. n. 445/2000 e 483 (falsità ideologica commessa dal privato in atto pubblico) e  640 bis (truffa aggravata) del c.p. L’indagine ha messo in evidenza le condotte illecite di soggetti titolari di partita Iva, i quali avevano indotto in errore l’Istituto Nazionale della Previdenza Sociale, attestando falsamente di non svolgere alcuna attività autonoma, mentre di fatto esercitavano varie attività  imprenditoriali, commerciali e professionali. Così facendo l’ente previdenziale liquidava indennità di disoccupazione nella misura massima prevista, mentre invero la liquidazione doveva avvenire per importi inferiori.
Tale condotta permetteva  ad ogni singolo individuo il percepimento annuo di indennità variabili tra i 1.500 ed i 9.000 euro. L’indagine è stata condotta al fine di arginare parte dello sperpero di denaro pubblico, che nell’indennità di disoccupazione agricola versata dall’Inps, segna un considerevole importo, danneggiando in maniera incisiva le casse dello Stato.
La frode al bilancio nazionale è stata quantificata in oltre 7.478.000 euro, risultato sicuramente di notevole spessore se si considera la realtà socio-economica locale.

Leave a Response