Giardini. Minaccia di lanciarsi da un viadotto autostradale, 25enne catanese salvato dai Cc

GIARDINI NAXOS – Stava per lanciarsi dal viadotto autostradale “Sirina” sull’A18 ma è stato salvato dall’intervento dei carabinieri di Giardini Naxos. Protagonista un pasticcere 25enne catanese, che in preda ad una crisi depressiva, si era arrampicato sulla ringhiera di protezione del viadotto. L’attività di ricerca del giovane era scattata alle prime ore di ieri mattina, quando la centrale operativa della Compagnia carabinieri di Acireale aveva riferito ai colleghi di Taormina che un 25enne si era allontanato dalla propria abitazione dopo avere minacciato propositi di suicidio. Durante le ricerche una pattuglia dell’Arma di Giardini Naxos, nel transitare lungo il tratto autostradale dell’A18, in direzione Catania-Messina, hanno notato il giovane mentre stava tentando di salire sul guardrail.
Immediatamente, dopo averlo raggiunto, i carabinieri riuscivano a prendere tempo instaurando un dialogo con il 25enne e guadagnando la sua fiducia.
I militari, a quel punto, approfittando di un momento di disattenzione del giovane, in evidente stato di agitazione ed ormai aggrappato alla ringhiera, lo afferravano saldamente per le braccia riuscendo, con notevole sforzo, ad adagiarlo sulla strada sano e salvo.
Riportato alla calma, il pasticcere è stato quindi accompagnato presso i propri familiari.

Leave a Response