Antillo. Festa grande per i 100 anni di don Peppino Lettina

ANTILLO – Festa grande ad Antillo per l’evento raro e particolarmente lieto del 100° compleanno di un illustre cittadino. Lo scorso 3 aprile l’Amministrazione Comunale ha organizzato una riuscitissima manifestazione per celebrare l’importante l’anniversario raggiunto dal sig. Giuseppe Lettina, antillese conosciuto e stimato in tutta la riviera jonica per la sua lunga attività di imprenditore edile, per le qualità umane e per il grande dinamismo da sempre posseduto.
Centinaia di persone provenienti dall’intero comprensorio si sono ritrovate nella moderna palestra della scuola media di Via dei Mille, dove don Peppino è giunto accompagnato dai figli Maria, Carlo e Natalino, dalle nuore Clelia e Pina, dai nipoti, dal pronipotino e da altri parenti, accolto dalle note della banda musicale “V. Bellini” di Antillo.
Dopo la S. Messa officiata da padre don Egidio Mastroeni, il presidente del Consiglio Salvatore Muscolino ha presentato l’iniziativa, evidenziando il significato della celebrazione di una personalità che con il suo operato ha segnato decenni di vicende storiche, sociali, politiche e culturali della comunità antillese.
Oltre al parroco don Egidio hanno dato il loro saluto il presidente provinciale dell’Associazione Combattenti Ruggeri, con il Presidente onorario Covuccio, il sig. Onofrio Crupi, il mister della Polisportiva Antillese Guglielmo Mastroeni, il presidente Regionale del P.R.I. Calvo, mentre per la famiglia ha ringraziato il nipote Daniele Lettina.
Al termine degli interventi, il sindaco di Antillo Antonio Di Ciuccio ha consegnato al sig. Lettina una medaglia d’oro e una pergamena a ricordo dell’evento, oltre a far simbolicamente indossare la propria fascia tricolore.
La serata è stata allietata dalle note di un gruppo musicale antillese e da un ricco buffet organizzato per tutti i presenti; a conclusione della manifestazione, l’immancabile torta e il brindisi augurale.

Leave a Response