Fiumedinisi, 31enne in manette per furto di energia elettrica

FIUMEDINISI – I carabinieri della stazione di Fiumedinisi hanno arrestato per furto aggravato  di energia elettrica il 31enne Giovanni Rasconà. Nel corso di un controllo presso l’abitazione è stato accertato che lo stesso avrebbe prelevato abusivamente, mediante un collegamento artigianale, energia elettrica dalla rete Enel. Stante la flagranza di reato,   Rasconà, su disposizione dell’Autorità giudiziaria, è stato tradotto presso le carceri di Gazzi.

Leave a Response