Messina. Coltivava marijuana in casa, arrestato 25enne

MESSINA – I carabinieri del nucleo radiomobile di Messina hanno arrestato un operaio 25enne, Antonino Fulco, con l’accusa di produzione e detenzione di sostanze stupefacenti. Il giovane aveva realizzato nella propria abitazione, nella zona sud di Messina, una piantagione di marijuana.
Ad insospettite i militari dell’Arma è stata la luce che proveniva dalla rimessa anche in piena notte. Così i carabinieri hanno avviato un’attività di osservazione ed al momento opportuno, sono intervenuti per perquisire l’abitazione.
Nel corso dell’ispezione i militari dell’Arma hanno sequestrato 19 piantine di “cannabis”, 3 dosi già confezionate di sostanza stupefacente tipo “marijuana” del peso complessivo di 8 grammi circa, un bilancino di precisione, due congegni tritaerba, vari sacchetti in cellophane verosimilmente utilizzati per confezionare le singole dosi. Inoltre, sono stati posti sotto sequestro un impianto artigianale di illuminazione e riscaldamento artificiali azionate da un termostato collegato ad un termometro elettronico, degli specchi posizionati in maniera tale da massimizzare l’effetto dell’impianto e circa 40 semi di “cannabis indica”.

Leave a Response