S. Teresa. L’area ex Stat sarà riqualificata. A ridosso del torrente Agrò sorgerà un parco

S. TERESA – Sarà riqualificata, con la realizzazione di un polmone verde, l’ampia area che sorge alla periferia sud di S. Teresa di Riva, a ridosso del torrente Agrò. Una zona fortemente degradata sui cui insistono i capannoni dell’ex Stat e che si estende da piazza Mercato sino all’ingresso del corridoio ecologico dell’Agrò. “Il recupero di quest’area – ha dichiarato il sindaco Alberto Morabito – è tra le priorità dell’Amministrazione comunale sin dall’insediamento avvenuto nel 2007. Purtroppo sino ad ora avevamo avuto dei problemi con l’Azienda demaniale per il rinnovo della concessione. Intoppi che – prosegue Morabito – non dipendevano dalla nostra volontà e che solo in questi giorni siamo riusciti a risolvere. A giorni dovrebbe quindi arrivare il rinnovo della concessione per l’utilizzo dell’area e subito dopo ci attiveremo per la partecipazione al bando regionale sul Fondo di rotazione per la progettazione dell’opera. Nelle nostre intenzioni – aggiunge il primo cittadino – c’è quella di trasformare l’area in un polmone verde, con parco giochi e strutture sportive polivalenti”. Secondo una prima stima il costo dell’opera si agirebbe intorno ai 600 mila euro. “L’obiettivo è quello – ha concluso Morabito – di recuperare un’area parecchio degradata del nostro paese e restituirla alla cittadinanza”.

Leave a Response