Messina, rimodulate le deleghe all’assessore comunale Caroniti

MESSINA – Con determina del sindaco, Giuseppe Buzzanca, sono state rimodulate le attribuzioni delegate all’assessore comunale di Messina Dario Caroniti. Le deleghe dell’assessore alle politiche della famiglia, rapporti con le Chiese e politiche per la sicurezza riguardano: Legalità, trasparenza, tutela del cittadino dal racket e dall’usura; Devianza sociale giovanile; Politiche di integrazione multietnica; Consulta delle organizzazioni che operano nel settore delle attività sociali in favore della persona, della famiglia e della comunità del Comune di Messina; Manifestazioni per il centenario del terremoto di Messina; Centri di aggregazione giovanile; Minori stranieri non accompagnati; Assistenza domiciliare agli anziani ed aiuto domestico alla famiglie; Ricovero minori con provvedimento dell’Autorità Giudiziaria. L’assessore Dario Caroniti, dopo la rimodulazione delle deleghe, ha voluto precisare: “Nel momento in cui giunge a compimento la definizione delle deleghe a me assegnate dal sindaco Buzzanca, tengo a chiarire che esse sono il risultato di una riflessione avviata quando la dott.ssa Pinella Aliberti era ancora assessore in carica. Oltre quindi ai ringraziamenti a Giuseppe Buzzanca per la rinnovata fiducia accordatami, – ha aggiunto Caroniti – il mio pensiero va all’amica Aliberti che credo abbia ottimamente operato come assessore ai servizi sociali e sia stata poi oggetto di una aggressione mediatica che non ha tenuto in conto del suo impegno personale, della sua serietà e correttezza morale. Spero quindi che nel campo delle attività a me assegnate possa io riuscire a continuare la riforma dei servizi da lei avviata e portarla a compimento”.

Leave a Response