Roccalumera. Mensa scolastica, intervento del Comune per le famiglie bisognose

ROCCALUMERA – L’amministrazione comunale ha adottato delle misure a sostegno delle famiglie che versano in precarie condizioni economiche e sociali, mirate all’esenzione della quota contributiva per il servizio di mensa scolastica. Il diritto al beneficio, che riguarda il corrente anno scolastico, sarà riconosciuto alle famiglie previa relazione dettagliata  e motivata dell’assistente sociale. Il provvedimento, proposto dall’assessore alla Pubblica istruzione, Rosa Nicita, è stato già positivamente esitato, nei giorni scorsi, dall’esecutivo municipale e dichiarato immediatamente esecutivo. Per quanto riguarda il servizio di mensa scolastica, la quota contributiva a carico dei genitori è pari a 2 euro a pasto, con la riduzione ad 1 euro e 50 centesimi per il secondo figlio ed a soli 50 centesimi dal terzo in poi. Gli amministratori hanno ritenuto opportuno adottare per le famiglie in difficoltà  “misure di sostegno atte ad alleviare il disagio sociale ed economico senza incidere sull’emotività dei minori”.

Leave a Response