Messina. Tentano di rubare un ciclomotore, in manette tre minorenni

I carabinieri della Compagnia di Messina Sud hanno arrestato tre giovani, tutti minorenni, responsabili di un tentativo di furto sventato solo grazie al tempestivo intervento di alcune pattuglie delle stazioni di Gazzi e Bordonaro. I tre sono stati notati, nella tarda serata di ieri, mentre stavano tentando di rubare un ciclomotore Piaggio Vespa. Alla vista dei carabinieri i tre minori hanno tentato la fuga ma sono stati fermati lungo la via La Farina, a poca distanza dal luogo del tentativo di furto.
Sempre ieri a Messina i carabinieri della stazione di Gazzi hanno arrestato, in flagranza del reato di evasione, Antonino Bonsignore, 38 anni. L’uomo, che dal mese di febbraio 2011 stava scontando la misura degli arresti domiciliari per violenza sessuale, violenza privata ed atti persecutori, durante un controllo effettuato dai militari è stato sorpreso all’esterno della propria abitazione, in violazione degli obblighi imposti.
Infine, i carabinieri hanno arrestato un 27enne messinese, Salvatore Currò, il quale, in violazione delle prescrizioni imposte dal giudice, si era allontanato da una località calabrese, dove si trovava ristretto in regime di arresti domiciliari per reati contro il patrimonio. Currò è stato fermato a Messina mentre stava transitando lungo la via Consolare Valeria.

Leave a Response