Traffico di droga tra Furci Siculo e Giardini Naxos, chiesti 23 rinvii a giudizio

MESSINA – Sono 23 le richieste di rinvio a giudizio avanzate dal sostituto procuratore della Dda, Giuseppe Verzera, al gup Daria Orlando per gli indagati dell’operazione antidroga denominata “Uragano” che gestivano un ”mercato” tra Aci S. Antonio ed alcuni comuni della fascia ionica messinese tra Furci Siculo e Giardini Naxos. L’organizzazione venne scoperta a conclusione di complesse indagini nello scorso giugno dai carabinieri. Gli spacciatori, come emerso dal lavoro investigativo, si rifornivano in provincia di Catania, ad Acicatena. Durante un’operazione i militari dell’Arma ne arrestarono tredici in flagranza e sequestrarono circa di tre chili di marijuana, 100 grammi di cocaina, 96 di hascisc e dieci di eroina. Il rinvio a giudizio  è stato chiesto per Placido Bellamacina, 41 anni, Filippo MIuccio, 29, Francesco Venuti 33, di Messina; Leonardo Simone Bentivegna, 36 anni, Alberto Garufi , 31, Valeria Lo Giudice, 23, Cristian Pagano, 27, Sonia Perugino, 22, Agatino Speranza, 33, Carmelo Giuseppe Voccio, 31, di Santa Teresa Riva; Antonino Bigone, 34 anni, Carmelo Casale, 26, Rosario Carmelo Ciatto, 37, Antonio Totaro, 24, Giuseppe Trimarchi, 36 di Savoca; Antonella Brianni, 26 anni, di Roccafiorita; Roberto Briguglio, 26 di Roccalumera; Francesco De Luca, 36, di Alì Terme; Valeria Foro, 25, Angelo Raciti, 29, di Taormina; Giuseppe Raciti, 39 di Fiumefreddo; Lorena Silaro, 27, di Casalvecchio; Salvatore Musumeci, 36, di Giarre.

Leave a Response