Taormina. Possesso di droga e inosservanza dell’obbligo di soggiorno, due arresti

TAORMINA –  I carabinieri della Compagnia di Taormina nel corso di un’operazione che ha interessato alcuni paesi del versante ionico, hanno arrestato un 25enne catanese  sorpreso in possesso di 8 grammi di cocaina. A finire in manette, con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, Francesco Cavalloro, 25 anni, residente a Milo, in provincia di Catania. Durante l’operazione antidroga i carabinieri hanno denunciato di 20 e 21 anni,  che sono stati trovati in possesso di eroina e marijana. Un altro arrestato, effettuato sempre dai carabinieri di Taormina, riguarda un un sorvegliato speciale, Mariano Valentino Lizzio, 26 anni, abitante a Graniti, con l’accusa di inosservanza degli obblighi della misura di prevenzione. Ieri il giudice del Tribunale di Taormina ha convalidato l’arresto ma ha disposto la liberazione del giovane che è stato nuovamente sottoposto all’obbligo di soggiorno nella sua abizione di Graniti.

Leave a Response