Ato Me 4. Qualità del servizio, i dipendenti replicano alle critiche degli amministratori locali

E’ polemica sulla qualità del servizio offerto dall’Ato Me 4. I dipendenti, in una lettera inviata alla Fp Cigl di Messina dai rappresentanti sindacali aziendali, Franco Cascio e Concetto Stracuzzi, hanno rimarcato “comportamenti poco gradevoli tenuti dagli amministratori locali nei loro confronti”. Nella comunicazione, inviata per conoscenza anche alla direzione dell’Ato Messina 4, i rappresentanti sindacali della Cgil precisano che gli operai “svolgono il proprio lavoro con regolarità e rettitudine sia nei confronti degli amministratori locali che nei confronti dei cittadini”. Nel mirino dei dipendenti sono finiti, in particolare, i sindaci di Roccalumera, Gianni Miasi, e di S. Alessio Siculo, Giovanni Foti, che avevano criticato il servizio. “Questi e altri comportamenti – si legge nella nota –  fanno in modo di turbare e diffondere preoccupazioni riguardanti il futuro di tutti gli operai”. Cascio e Stracuzzi hanno chiesto alle organizzazioni sindacali di concordare “tutte quelle idonee misure atte a riportare la normale serenità nell’ambito dello svolgimento dell’attività lavorativa”.

Leave a Response