Fiumedinisi. Non ha osservato il divieto di avvicinarsi ai luoghi frequentati dall’ex convivente, 33enne rumeno in manette

FIUMEDINISI – I carabinieri della stazione di Fiumedinisi hanno arrestato il 33enne Mircea Suraj Turcanu, rumeno, residente a Fiumedinisi, in esecuzione di una misura custodiale, emessa dall’Ufficio Gip presso il Tribunale di Messina. Il provvedimento di carcerazione è stato emesso in quanto l’uomo è stato riconosciuto colpevole de reato di violazione degli obblighi imposti. Sin dallo scorso ottobre, infatti, era stato sottoposto alla misura cautelare del divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla ex convivente, ma il giovane operaio era incorso più volte nella violazione delle prescrizioni impostegli. A seguito delle indagini, pertanto, i carabinieri hanno richiesto all’Autorità giudiziaria della Procura di Messina l’emissione di un provvedimento di aggravamento della misura  nei confronti del cittadino rumeno. L’Autorità giudiziaria, nel concordare con le risultanze investigative dei militari dell’Arma, ha emesso il provvedimento di custodia cautelare in carcere ritenendo fondati gli indizi di colpevolezza raccolti a carico dell’uomo.

Leave a Response