Antillo. Finanziata la messa in sicurezza della scuola elementare

ANTILLO – Nuovo, importante risultato dell’Amministrazione comunale di Antillo nel settore dell’edilizia scolastica. Infatti, sono stati finanziati i lavori di adeguamento strutturale e di messa in sicurezza dell’edificio della scuola elementare di via Roma per un importo di 220mila euro. Trattasi di un intervento approvato con decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 4 dicembre 2010, con il quale sono state assegnate risorse finanziarie a buona parte delle regioni italiane. Per la Sicilia, Antillo è uno dei pochissimi Comuni siciliani, appena 8, che rientra nel piano degli interventi; nella provincia di Messina  oltre ad Antillo è presente solo S. Alessio Siculo.
Nello specifico, si potrà effettuare un intervento su un’ala dell’edificio scolastico che è già stato oggetto di lavori realizzati a seguito di un finanziamento precedentemente ottenuto dall’Amministrazione comunale di Antillo, riuscendo così a completare la ristrutturazione e la messa in sicurezza dell’intero stabile e potendo così ipotizzare la riconsegna del plesso al normale esercizio dell’attività didattica.
In pochi anni, l’Amministrazione comunale di Antillo è riuscita a ottenere ingenti finanziamenti, pari a circa 1.500.000 euro, nel settore dell’edilizia scolastica, a cominciare dalla ristrutturazione del plesso scolastico di via dei Mille che era stato dichiarato inidoneo dal punto di vista della sicurezza sismica, continuando con la realizzazione del muro di sostegno adiacente alla stessa scuola, con la costruzione della nuova palestra annessa al plesso scolastico e con la realizzazione di una moderna e funzionale mensa per gli alunni, dotando anche i locali di un idoneo impianto di riscaldamento.
Il sindaco Antonio Di Ciuccio pertanto si è detto ampiamente soddisfatto di come sta procedendo il recupero dell’edilizia scolastica comunale all’attività didattica, considerato che in questo campo ha sempre riposto il massimo impegno vista l’importanza di garantire alle future generazioni strutture adeguate e moderne ove iniziare la loro formazione scolastica.

Leave a Response