Forza d’Agrò, al via domani i lavori per la realizzazione dell’Archivio storico

FORZA D’AGRO’ – Prenderanno il via domani, al Convento agostiniano, i lavori di riordino di una grande quantità di carte e documenti che per oltre mezzo secolo hanno vagato in anonimi locali comunali. E’ il primo passo verso la realizzazione dell’Archivio storico deliberato dal Consiglio comunale la scorsa primavera su proposta dell’assessore al Turismo, Nino Gulotta. Una iniziativa straordinaria, per la storia che Forza d’Agrò custodisce nelle sue opere  architettoniche e non solo. “Il delicato compito di selezionare la grande quantità di documenti impolverati (per usare un eufemismo) – spiega l’assessore Gulotta – spetterà ad una Commissione, presieduta dal prof. Alfio Seminara, direttore dell’Archivio di Stato del comune di Messina, il quale ha seguito tutti gli aspetti procedurali. E’ stato lui – evidenzia l’amministratore – l’anello di congiunzione tra il Comune di Forza d’Agrò, l’Archivio di stato di Messina e il ministero dei Beni culturali”.  Da alcuni anni, anche se in modo meno formale ma sostanzialmente valido, un ruolo importante lo ha avuto anche l’impiegato Carmelo Nicita “il quale – sottolinea Gulotta – aveva posto la necessità di non perdere le carte della nostra memoria collettiva. Se martedì il prof. Seminara poserà la prima pietra di quest’opera, inoltre, ciò si deve soprattutto al grande impegno che l’Amministrazione guidata dal sindaco Fabio Di Cara. Forza d’Agrò – si dice certo l’assessore al Tursismo – diventerà punto di riferimento per studiosi e studenti che vorranno approfondire le conoscenze sulla storia e l’identità del nostro territorio”.

Leave a Response